fbpx

Nel futuro dell’e-bike!
Sab. 21 sett. – Dom. 22 sett.

Il Vallagarina Experience Festival sarà un’occasione unica per provare, gratuitamente ma previa registrazione online, i migliori modelli e-bike del 2019 e le novità del mercato 2020.

Sabato e domenica CORSO BETTINI ospiterà una ricca area EXPO, che vedrà la presenza di numerosi stand. Ogni ora, guide certificate della Scuola Italiana di e-bike (SIeB) guideranno piccoli gruppi nel centro città o fino al BOSCO DELLA CITTÀ, in modo che potrai provare le due ruote sia su fondo asfaltato che su strada sterrata e nel nuovo E-Bike Park!

Salta la coda e pre-ordina il tuo ticket e-bike test! Potrai poi ritirarlo a una cassa dedicata.
Clicca qui.

I brand presenti:
Bianchi, Fantic, Focus, Husqvarna, Kalkhoff, KTM, Lapierre, Look, Merida, Moustache, Neox, Specialized, Wilier Triestina


Ecco in anteprima i tracciati degli e-bike test!

1. Rovereto City

Livello: facile

Numero persone: max 10
Durata: 20/25 minuti

Specifiche: 3,2 km – 15 m di ascesa
Percorso interamente cittadino (asfaltato), da effettuare con e-bike da trekking o stradali.

ITINERARIO 

Partenza dallo Starting point in Corso Bettini e avvio in direzione nord. Si gira a sinistra in via Piomarta e si prosegue fino all’altezza del Palazzetto. Si gira a sinistra e si imbocca via San Giovanni, Bosco fino all’uscita su Corso Rosmini. 

Arrivati sul Corso si gira a destra, verso il semaforo, e poi subito a sinistra, imboccando la ciclabile di via Fontana. Si gira a sinistra e si percorre la ciclabile lungo tutta via Dante, oltrepassando il ponte e continuando poi su via Prima Armata. Si raggiunge la rotatoria di via Santa Maria e si esce alla 2a uscita (svota a sinistra), in direzione del Castello della Guerra. 

Si percorre via Santa Maria, si attraversa il Ponte Forbato, si gira a sinistra e si passa davanti al Cannone della Prima Guerra Mondiale. Si sale a destra in via della Terra, si attraversa Piazza San Marco e si imbocca via Rialto, per arrivare in Piazza Cesare Battisti (Piazza delle Oche). 

Si prosegue in direzione di Piazza Rosmini, attraversandola per raggiungere nuovamente Corso Bettini. Si percorre la ciclabile sul lato destro, dietro gli stand, fino allo stand di consegna.

2. Bosco della Città

Livello: facile

Numero persone: max 8
Durata: 25 minuti

Specifiche: 6,3 km – 180 m di ascesa
Percorso misto con itinerario in parte asfaltato e in parte sterrato, da effettuare con e-bike da enduro o e-MTB.

ITINERARIO 

Partenza dallo Starting point in Corso Bettini e avvio in direzione nord. Si gira a destra in via Chiocchetti e si prosegue verso via Driopozzo, fino al raggiungimento del capitello di via Leoncavallo; passando alla sua destra si imbocca una stradina tra le case (sempre a destra), che sale verso nord-est e che diventa progressivamente più stretta e con pavimentazione in piastre. La stradina, con un pezzo molto pendente, sale fino ad arrivare a un bivio: tenendo la sinistra si percorre poi un tratto sterrato che per un piccolo pezzo spiana (o va in leggera discesa), ma poi risale lungo la costa della collina. 

Si prosegue lungo un percorso a tratti sterrato e a tratti in erba, prevalentemente pianeggiante. Si supera un caseggiato, sulla sinistra, e si arriva all’intersezione che da Sant’Ilario porta al Bosco della Città. In questo punto si gira a destra e si imbocca una strada sterrata in ghiaia che porta fino in cima al Bosco della Città. Pochi metri dopo l’intersezione si trova uno punto panoramico con un totem informativo, lì si prosegue diritti verso sud-est e si sale fino a sbucare nella pineta del Bosco. Da qui, girando a destra, si arriva al parcheggio asfaltato. 

In presenza di biker un po’ esperti è possibile scendere dal tratto nel bosco che sbuca dietro il Ristorante “Ai tre Roveri; diversamente, è meglio imboccare la strada asfaltata e scendere fino al bivio sottostante, dove si imbocca via Vallunga II. Si procede fino ad arrivare in via Bellavista e poi, girando a sinistra, allo stop di Viale dei Colli. Si attraversa l’incrocio proseguendo diritti e scendendo per una strada a senso unico che porta nel centro storico di Rovereto, in via Rigatti. Qui, proseguendo

diritti nella stradina opposta in mezzo alle mura (Via delle Fosse / Via Valbusa Piccola), si raggiunge via Rialto. Si scende poi verso destra e si arriva in Piazza Cesare Battisti (Piazza delle Oche). 

Si prosegue diritti in direzione di Piazza Rosmini, attraversandola per raggiungere nuovamente Corso Bettini. Si percorre la ciclabile sul lato destro, dietro gli stand, fino allo stand di consegna.

livello base: 6,3km – 180m di ascesa – 25min

3. Giro del Monteghello

Livello: intermedio

Numero persone: max 6/8
Durata: 35 minuti

Specifiche: 8,5 km – 280m di ascesa
Percorso misto con itinerario prevalentemente sterrato, da effettuare con e-bike da enduro o e-MTB.

ITINERARIO 

Partenza dall’area Start-point in Corso Bettini (zona ingresso Mart) in direzione nord, Si gira a sinistra in via Piomarta e si prosegue fino all’altezza del Palazzetto, si gira a sinistra e si imbocca via San Giovanni Bosco fino all’uscita su Corso Rosmini. Arrivati sul Corso si gira a destra, verso il semaforo, e poi subito a sinistra, imboccando la ciclabile di via Fontana. Si gira a sinistra e si percorre la ciclabile lungo via Dante per poi imboccare via Tartarotti e successivamente via Roma. In piazza Cesare Battisti si svolta a destra imboccando via Rialto e poi a sinistra su via Valbusa Grande per sbucare poi in via Balteri. Proseguendo dritti su via Balteri la strada si stringe piano piano in mezzo alle mura e sale fino a raggiungere uno slargo dove, tenendo la sinistra, continua aumentando la propria pendenza verso via Acquedotto. Il percorso, inizialmente ciottolato, diventa sterrato, in alcuni punti anche impegnativo. 

Si continua fino a Noriglio dove, raggiunta la strada principale in mezzo alle case, si gira a sinistra e subito dopo si sale a destra in via Klame, per un tratto corto ma molto pendente. Arrivati allo stop, dove si intercetta la strada provinciale di collegamento con Terragnolo, si prosegue diritto lungo la continuazione di via Klame, che porta fino all’abitato di Zaffoni. All’uscita della stradina sulla strada principale (all’altezza di una fontana) si tiene la sinistra e si prosegue fino alla stretta tra le case dove, subito all’inizio della discesa, si prende una stradina stretta che sale a sinistra verso la Croce del Monteghello. 

Il percorso, tutto sterrato e a tratti impegnativo, è interamente tracciato e porta direttamente nella frazione di Toldi, dove si ritorna nuovamente sulla strada asfaltata. Si procede a sinistra e si percorre un pezzo di lieve salita per poi iniziare la discesa (impegnativa). Al primo tornante verso destra, c’è la possibilità di imboccare una stradina sulla sinistra che poi, mantenendo la destra, diventa un sentiero che si ricongiunge poi alla strada principale. Si prosegue poi fino al raggiungimento di via Vallunga I. All’incrocio si procede diritto, imboccando un tratto di sterrato fra le mura, che conduce a via Vallunga II. Si procede sulla destra fino ad arrivare in via Bellavista e poi, girando a sinistra, allo stop di Viale dei Colli. Si attraversa l’incrocio e si scende per la strada a senso unico di fronte, per arrivare nel centro storico di Rovereto, in via Rigatti. Qui, proseguendo diritti nella stradina opposta in mezzo alle mura (Via delle Fosse / Via Valbusa Piccola), si raggiunge via Rialto. 

Si scende poi verso destra e si arriva in Piazza Cesare Battisti (Piazza delle Oche). Si prosegue diritti in direzione di Piazza Rosmini, attraversandola per raggiungere nuovamente Corso Bettini. Si percorre la ciclabile sul lato destro, dietro gli stand, fino allo stand di consegna.

livello intermedio: 8,5km – 280m di ascesa – 35min