fbpx

Esperienze attive di scoperta!
Sab. 3 ott. – Dom. 4 ott.

L’idea, forte e innovativa, è quella di creare un legame profondo tra le proposte storico-culturali e il mondo dell’outdoor, offrendoti esperienze diversificate.

Sabato e domenica sarà possibile, previa registrazione, partecipare a escursioni in VALLAGARINA e su alcune delle sue #7Cime. Tutti i tour sono gratuiti, basta iscriversi entro 1h ora dalla partenza presso lo stand di SportNature Travel al Festival. Tutti gli itinerari prevedono partenza e arrivo dal/al Centro Sportivo Baldresca.

NOTA: in caso di maltempo si valuterà se spostare le escursioni!

Scrolla e scopri tutte le esperienze!


SABATO 3 OTTOBRE

9:00 TOUR E-BIKE ENDURO 
ALLA SCOPERTA DEL MONTE FINONCHIO, una delle 7CIME della VALLAGARINA
Organizzato dal gruppo e-BIKE ROVERETO e VALLAGARINA
ITINERARIO
Rovereto, Noriglio, Moietto, Loc. Fontanafredda, Loc.Gelmi, forestale fino ai prati ai piedi del Rifugio SAT F. Filzi; salita fino al rifugio e dopo una pausa ripartenza per la discesa. Per il ritorno a Rovereto il gruppo potrà decidere il percorso più o meno impegnativo sia per lunghezza* del giro che per livello tecnico dei singoli biker.
DATI TECNICI
Lunghezza: 35 Km ca
Dislivello: 1400 mt ca (la lunghezza potrebbe variare *)
Durata: tempo in movimento 3 ore c.a – totale c.a. 4 ore
Obbligatori: casco e protezioni
Condizione atletica richiesta: molto buona 

9. 30 – TOUR BICI DA CORSA
ALLA SCOPERTA DEL MONTE BALDO, una delle 7CIME della VALLAGARINA 
Organizzato dal gruppo S.C. AVIO – Società Ciclista Avio
ITINERARIO
Rovereto – Mori – Polsa – S.Valentino . PraAlpesina – Chizzola – Rovereto
Attraverso la  ciclabile si procede in direzione Mori. La prima salita è piuttosto lunga ma mai con pendenze proibitive. Il tratto più impegnativo è passata Polsa. Superato un breve (e semplice) tratto sterrato, ci aspettano gli ultimi 2 km che hanno pendenze oltre il 10% e passano in prossimità delle piste da sci del comprensorio Polsa – San Valentino. Il tratto successivo è una vecchia strada militare con panorama mozzafiato sulla Vallagarina. Arrivati al passo San Valentino, bellissima discesa verso il lago Artificiale di Pra da Stua. Svolta a destra e si risale con pendenze a tratti del 12% fino a Pra Alpesina. Quindi ultimo strappetto per risalire a Bocca del Creer, in prossimità del rifugio Graziani. Adesso è tutta discesa fino a Brentonico, dove si svolta a destra direzione Chizzola, dove si prende la ciclabile per rientrare a Rovereto.
DATI TECNICI
Lunghezza: 84 Km ca
Dislivello: 2200 mt ca
Condizione atletica richiesta: molto buona 

10:00 TOUR NORDIC WALKING
ALLA SCOPERTA DELLA CITTÀ DI ROVERETO E DEL SUO BOSCO
Organizzato dal gruppo ARCOBALENO OUTDOOR – Associazione Sportiva
ITINERARIO
Tour adatto a tutti, tra piazze, vie e campielli dal sapore veneziano che caratterizzano la città. Lungo l’elegante via Bettini si raggiunge il MART (Museo di Arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto), con la sua piazza coperta, e quindi si sale verso il colle sovrastante, che offre una piacevole vista panoramica. 
DATI TECNICI
Lunghezza: 8 Km ca
Dislivello moderato
Media difficoltà

10:30 TOUR TRAIL RUNNING
GIRO DEL CENGIO, FUNGO E DINOSAURI, ALLA SCOPERTA DEL MONTE ZUGNA, una delle 7CIME della VALLAGARINA 
Organizzato dal gruppo GENTE FUORI STRADA – Associazione Sportiva
ITINERARIO
Partenza dalla Starting Area del Festival nel Centro Baldresca lungo la ciclabile, sfiorando il centro storico e passando per il Ponte Forbato. Dal quartiere di Santa Maria, imbocchiamo subito una stradina molto ripida che ci permette in breve di raggiungere il bosco all’altezza della Campana dei Caduti. Si prosegue immettendosi nel Sentiero Giallo per poi intersecare il sentiero Rosso e Blu fino alla croce del Cengio Alto. Un sali e scendi all’interno di un morbido Bosco, ci porterà ad immetterci nella tagliafuoco che in breve ci condurrà al Fungo prima e alla “sorgente” poi. Continuiamo lungo la tagliafuoco che ci permetterà di raggiungere parte delle Orme dei Dinosauri. Scenderemo poi dalla tagliafuoco di Costa Violina che ci porterà nell’abitato di Lizzana per poi ricondurci al nostro punto di partenza.
http://outdoor.visittrentino.info/s/3Wp3X

10:45 TOUR E-CITYBIKE 
ALLA SCOPERTA DELLA VALLAGARINA E DELLE SUE BELLEZZE
Eventuale NOLEGGIO E-BIKE €15,00 (prezzo convenzionato per il Festival)
Organizzato dalla SIEB Scuola Italiana eBike – Divisione TRENTINO in collaborazione con SportNature TRAVEL e Yourebike rent and more.
ITINERARIO
Un tour speciale alla scoperta delle bellezze e del territorio della Vallagarina, una destinazione turistica molto estesa ancora incontaminata, collocata alle porte del Trentino e nei pressi della sponda nord-est del Lago di Garda. Il Tour prevede una ciclo-visita a Rovereto, capoluogo della Vallagarina, con la scoperta della Campana dei Caduti, della Cupla del Mart (Museo di arte contemporanea), della Casa di Depero e della Casa Mozart, passando anche dal Museo del Caffè Bontadi (la più antica torrefazione d’Italia). Attraverso il percorso ciclabile della rete della Vallagarina, lungo il fiume Adige, raggiungeremo nuovamente Rovereto attraversando il borgo storico di Sacco, per rientrare al Festival. 

11:00TOUR TREKKING NELL’ARTE 
ALLA SCOPERTA DI BORGO SACCO E IL SUO FIUME
Organizzato dal TOURING CLUB ITALIANO – ROVERETO
ITINERARIO
Una visita al quartiere di Sacco è un viaggio nel tempo, che permette di attraversare la storia di questo territorio: dalle radici di età preistorica fino all’epoca moderna con l’architettura contemporanea della Manifattura Tabacchi disegnata dall’architetto giapponese Kengo Kum. Nel mezzo, le vicende della comunità locale attraverso le vedute sulle rovine di Castel Pradaglia, i tanti racconti legati al porto fluviale e l’epopea della famiglia Bossi Fedrigotti, che si intrecciano con le magnifiche opere settecentesche della chiesa di San Giovanni Battista e la storia dell’enologia italiana che proprio qui ha conosciuto uno dei capitoli più interessanti.

14:30 TOUR E-CITYBIKE 
ALLA SCOPERTA DELLA VALLAGARINA E DELLE SUE BELLEZZE
Eventuale NOLEGGIO E-BIKE €15,00 (prezzo convenzionato per il Festival)
Organizzato dalla SIEB Scuola Italiana eBike – Divisione TRENTINO in collaborazione con SportNature TRAVEL e Yourebike rent and more.
ITINERARIO
Un tour speciale alla scoperta delle bellezze e del territorio della Vallagarina, una destinazione turistica molto estesa ancora incontaminata, collocata alle porte del Trentino e nei pressi della sponda nord-est del Lago di Garda. Il Tour prevede una ciclo-visita a Rovereto, capoluogo della Vallagarina, con la scoperta della Campana dei Caduti, della Cupla del Mart (Museo di arte contemporanea), della Casa di Depero e della Casa Mozart, passando anche dal Museo del Caffè Bontadi (la più antica torrefazione d’Italia). Attraverso il percorso ciclabile della rete della Vallagarina, lungo il fiume Adige, raggiungeremo nuovamente Rovereto attraversando il borgo storico di Sacco, per rientrare al Festival. 

15:00 TOUR TREKKING NELL’ARTE 
ALLA SCOPERTA DI BORGO SACCO E IL SUO FIUME
Organizzato dal TOURING CLUB ITALIANO – ROVERETO
ITINERARIO
Una visita al quartiere di Sacco è un viaggio nel tempo, che permette di attraversare la storia di questo territorio: dalle radici di età preistorica fino all’epoca moderna con l’architettura contemporanea della Manifattura Tabacchi disegnata dall’architetto giapponese Kengo Kum. Nel mezzo, le vicende della comunità locale attraverso le vedute sulle rovine di Castel Pradaglia, i tanti racconti legati al porto fluviale e l’epopea della famiglia Bossi Fedrigotti, che si intrecciano con le magnifiche opere settecentesche della chiesa di San Giovanni Battista e la storia dell’enologia italiana che proprio qui ha conosciuto uno dei capitoli più interessanti.

16:30 TOUR E-CITYBIKE 
ALLA SCOPERTA DELLA VALLAGARINA E DELLE SUE BELLEZZE
Eventuale NOLEGGIO E-BIKE €15,00 (prezzo convenzionato per il Festival)
Organizzato dalla SIEB Scuola Italiana eBike – Divisione TRENTINO in collaborazione con SportNature TRAVEL e Yourebike rent and more.
ITINERARIO
Un tour speciale alla scoperta delle bellezze e del territorio della Vallagarina, una destinazione turistica molto estesa ancora incontaminata, collocata alle porte del Trentino e nei pressi della sponda nord-est del Lago di Garda. Il Tour prevede una ciclo-visita a Rovereto, capoluogo della Vallagarina, con la scoperta della Campana dei Caduti, della Cupla del Mart (Museo di arte contemporanea), della Casa di Depero e della Casa Mozart, passando anche dal Museo del Caffè Bontadi (la più antica torrefazione d’Italia). Attraverso il percorso ciclabile della rete della Vallagarina, lungo il fiume Adige, raggiungeremo nuovamente Rovereto attraversando il borgo storico di Sacco, per rientrare al Festival. 


DOMENICA 4 OTTOBRE

9:30 – TOUR MOUNTAIN BIKE MUSCOLARE e E-MTB
ALLA SCOPERTA DEL MONTE ZUGNA E PASSO BUOLE, una delle 7CIME della VALLAGARINA 
Organizzato dal gruppo S.C. AVIO – Società Ciclista Avio e dal gruppo e-BIKE ROVERETO e VALLAGARINA
ITINERARIO
Rovereto – Orme dei Dinosauri – Albaredo – Monte Zugna – Passo Buole – Marani di Ala – Rovereto
Percorso impegnativo ma molto panoramico e suggestivo. Inizio in comoda ciclabile fino all’abitato di Marco. Poi si sale da strada sterrata nei pressi della vecchia polveriera militare, fino ad arrivare in prossimità delle famose “orme dei dinosauri”. Quindi svolta a sinistra, sempre su strada sterrata, per arrivare all’altrettanto famoso “fungo di Albaredo”. Il giro, dopo un breve strappo cementato, imbocca la strada asfaltata che porta in vetta al monte Zugna: un campo di battaglia molto importante nella prima guerra mondiale. Sulla sommità del monte sono presenti numerose fortificazioni, trincee e un grande impluvio che ne sono testimonianza. Per arrivare a Passo Buole ora si dovrà affrontare un sentiero roccioso molto panoramico, che domina la valle dell’Adige. Per alcuni brevi tratti si dovrà condurre la bici a mano. Arrivati a Passo Buole si scenderà da una bella strada forestale sterrata fino all’abitato di Marani di Ala, per poi rientrare a Rovereto attraverso la ciclabile della Vallagarina.
DATI TECNICI
Lunghezza: 60 Km ca
Dislivello: 1800 mt ca
Condizione atletica richiesta: buona 
Richiesta inoltre ottima padronanza del mezzo in fuoristrada.

10:00 – TOUR NORDIC WALKING
ALLA SCOPERTA DELLA CITTÀ DI ROVERETO E DELLA CAMPANA DI CADUTI
Organizzato dal gruppo ARCOBALENO OUTDOOR – Associazione Sportiva
ITINERARIO
Tour adatto a tutti, che conduce ai luoghi della memoria. Salendo il colle di Miravalle si raggiunge, attraverso sentieri immersi nel bosco, la sede della Campana dei Caduti, e quindi il Sacrario monumentale di  Castel Dante. Discesa verso la location del Festival con passaggio al Santuario della Madonna del Monte.
DATI TECNICI
Lunghezza: 8 Km ca
Dislivello moderato
Media difficoltà

10:30 TOUR TRAIL RUNNING
GIRO DEL MONTEGHELLO, ALLA SCOPERTA DEL MONTE FINONCHIO, una delle 7CIME della VALLAGARINA 
Organizzato dal gruppo GENTE FUORI STRADA – Associazione Sportiva
ITINERARIO
Il classico Giro del Monteghello. Il Monteghello è la porta di entrata al Monte Finonchio e si raggiunge attraverso la prima parte dell’antica Strada delle Terragnole. Arrivati a Noriglio, si imbocca una stradina che porta a Zaffoni e da qui in breve si raggiunge la croce del Monteghello, attraverso semplici sentieri. Si scende poi attraverso l’abitato dei Toldi per poi imboccare Via Vallunga II, passare al Centro Storico e ritornare al punto di partenza.
https://outdoor.visittrentino.info/it/tour/trail-running/vexp-monteghello-short/187056918/?share=%7Ezoa7bwcz%244ossid7d

10:45 – TOUR E-CITYBIKE 
ALLA SCOPERTA DELLA VALLAGARINA E DELLE SUE BELLEZZE
Eventuale NOLEGGIO E-BIKE €15,00 (prezzo convenzionato per il Festival)
Organizzato dalla SIEB Scuola Italiana eBike – Divisione TRENTINO in collaborazione con SportNature TRAVEL e Yourebike rent and more.
ITINERARIO
Un tour speciale alla scoperta delle bellezze e del territorio della Vallagarina, una destinazione turistica molto estesa ancora incontaminata, collocata alle porte del Trentino e nei pressi della sponda nord-est del Lago di Garda. Il Tour prevede una ciclo-visita a Rovereto, capoluogo della Vallagarina, con la scoperta della Campana dei Caduti, della Cupla del Mart (Museo di arte contemporanea), della Casa di Depero e della Casa Mozart, passando anche dal Museo del Caffè Bontadi (la più antica torrefazione d’Italia). Attraverso il percorso ciclabile della rete della Vallagarina, lungo il fiume Adige, raggiungeremo nuovamente Rovereto attraversando il borgo storico di Sacco, per rientrare al Festival. 

11:00 – TOUR TREKKING NELL’ARTE 
ALLA SCOPERTA DI BORGO SACCO E IL SUO FIUME
Organizzato dal TOURING CLUB ITALIANO – ROVERETO
ITINERARIO
Una visita al quartiere di Sacco è un viaggio nel tempo, che permette di attraversare la storia di questo territorio: dalle radici di età preistorica fino all’epoca moderna con l’architettura contemporanea della Manifattura Tabacchi disegnata dall’architetto giapponese Kengo Kum. Nel mezzo, le vicende della comunità locale attraverso le vedute sulle rovine di Castel Pradaglia, i tanti racconti legati al porto fluviale e l’epopea della famiglia Bossi Fedrigotti, che si intrecciano con le magnifiche opere settecentesche della chiesa di San Giovanni Battista e la storia dell’enologia italiana che proprio qui ha conosciuto uno dei capitoli più interessanti.

14:30 – TOUR E-CITYBIKE 
ALLA SCOPERTA DELLA VALLAGARINA E DELLE SUE BELLEZZE
Eventuale NOLEGGIO E-BIKE €15,00 (prezzo convenzionato per il Festival)
Organizzato dalla SIEB Scuola Italiana eBike – Divisione TRENTINO in collaborazione con SportNature TRAVEL e Yourebike rent and more.
ITINERARIO
Un tour speciale alla scoperta delle bellezze e del territorio della Vallagarina, una destinazione turistica molto estesa ancora incontaminata, collocata alle porte del Trentino e nei pressi della sponda nord-est del Lago di Garda. Il Tour prevede una ciclo-visita a Rovereto, capoluogo della Vallagarina, con la scoperta della Campana dei Caduti, della Cupla del Mart (Museo di arte contemporanea), della Casa di Depero e della Casa Mozart, passando anche dal Museo del Caffè Bontadi (la più antica torrefazione d’Italia). Attraverso il percorso ciclabile della rete della Vallagarina, lungo il fiume Adige, raggiungeremo nuovamente Rovereto attraversando il borgo storico di Sacco, per rientrare al Festival. 

15:00 – TOUR TREKKING NELL’ARTE 
ALLA SCOPERTA DI BORGO SACCO E IL SUO FIUME
Organizzato dal TOURING CLUB ITALIANO – ROVERETO
ITINERARIO
Una visita al quartiere di Sacco è un viaggio nel tempo, che permette di attraversare la storia di questo territorio: dalle radici di età preistorica fino all’epoca moderna con l’architettura contemporanea della Manifattura Tabacchi disegnata dall’architetto giapponese Kengo Kum. Nel mezzo, le vicende della comunità locale attraverso le vedute sulle rovine di Castel Pradaglia, i tanti racconti legati al porto fluviale e l’epopea della famiglia Bossi Fedrigotti, che si intrecciano con le magnifiche opere settecentesche della chiesa di San Giovanni Battista e la storia dell’enologia italiana che proprio qui ha conosciuto uno dei capitoli più interessanti.

16:30 – TOUR E-CITYBIKE 
ALLA SCOPERTA DELLA VALLAGARINA E DELLE SUE BELLEZZE
Eventuale NOLEGGIO E-BIKE €15,00 (prezzo convenzionato per il Festival)
Organizzato dalla SIEB Scuola Italiana eBike – Divisione TRENTINO in collaborazione con SportNature TRAVEL e Yourebike rent and more.
ITINERARIO
Un tour speciale alla scoperta delle bellezze e del territorio della Vallagarina, una destinazione turistica molto estesa ancora incontaminata, collocata alle porte del Trentino e nei pressi della sponda nord-est del Lago di Garda. Il Tour prevede una ciclo-visita a Rovereto, capoluogo della Vallagarina, con la scoperta della Campana dei Caduti, della Cupla del Mart (Museo di arte contemporanea), della Casa di Depero e della Casa Mozart, passando anche dal Museo del Caffè Bontadi (la più antica torrefazione d’Italia). Attraverso il percorso ciclabile della rete della Vallagarina, lungo il fiume Adige, raggiungeremo nuovamente Rovereto attraversando il borgo storico di Sacco, per rientrare al Festival. 


Sia sabato che domenica sarà inoltre possibile fare bouldering presso l’area dei Lavini di Marco (Boulder Park Dantesco), inaugurata lo scorso anno proprio in occasione del Festival.
(Nota: attività da svolgere in autonomia, non troverai guide e avrai bisogno della tua attrezzatura).

GUARDA LA GALLERY